Informativa sul Counselling

Consulenza in tutta Italia e per italiani all'estero grazie alla videochiamata Skype, Whatsapp, Hangout, Messenger.

Cos’è il Counselling.

Attraverso il dialogo, il Counsellor supporta l’individuo nel riconoscimento e nello sviluppo delle risorse personali. Favorendo la riflessione, in assenza di patologie mentali e nell’arco di un periodo di tempo di intervento circoscritto, il Cliente può migliorare la propria capacità di auto-osservazione, consentendo così la presa di coscienza delle proprie credenze e degli schemi di azione, nonché dei propri talenti e punti di forza, per incrementare il proprio benessere. Michela Ruffino è un Counsellor, professionista della relazione d’aiuto, ai sensi della L.4/2013, legge che disciplina le professioni non organizzate in ordini o collegi

L’approccio olistico.
Prima di cominciare un percorso di Counselling Olistico è importante che il Cliente si senta profondamente allineato con la visione che il Counsellor ha della persona: un modo unitario ed organico di vedere l’essere umano e l’esistenza, considerando l’individuo nella sua totalità, come unità tra corpo, mente e spirito/energia. Con un approccio globale, adottando il paradigma in cui tutto è interconnesso, il Counselling Olistico integra competenze comunicativo-relazionali con metodologie naturali, energetiche, artistiche, meditative.
Michela si occupa specificatamente della tematica del Risveglio di Coscienza, lavorando insieme al Cliente sulla presa di consapevolezza e sull'integrazione alchemica di ciò che percepiamo come energie oscure e schemi sabotanti, attraverso esercizi di Presenza che consentano il riconoscimento e la connessione con lo Spazio Interiore, fonte di saggezza e risorse.

Come si svolge la Consulenza?
La Consulenza consiste in incontri di un'ora ciascuno, dal vivo (a Roma)* o in video-chiamata da tutta Italia e dall'estero, sia tramite Skype, sia Whatsapp, Messenger, o Hangout.
L'esperienza ha portato Michela a stabilire la cadenza di una sessione a settimana, in quanto il percorso diviene più efficace e rapido, consentendo ad eventuali resistenze e blocchi di venire subito a galla, e permettendo a risorse e talenti di non essere più ulteriormente ignorati.
L'intento di Michela è di trasferire strumenti che diano alla persona l'autonomia nella relazione con la propria felicità
, pertanto, in linea generale, i percorsi individuali che conduce sono brevi, per un massimo di 10/12 sessioni circa. Questa è una indicazione di massima, in quanto ogni persona è unica, così come lo sono gli obiettivi che sottostanno ciascun percorso, pertanto è possibile anche concludere il percorso dopo 5 sessioni, a solo titolo di esempio. Sia in fase di colloquio conoscitivo gratuito, sia durante il percorso, infatti, è possibile modellare la frequenza degli incontri e la durata del percorso.
Oltre al consueto percorso in Counselling sopra descritto, è possibile acquistare il percorso breve IOMERITOLAGIOIA, ossia 5 incontri da svolgersi in 28 giorni (maggiori info qui).

*Visti gli ultimi accadimenti e le relative disposizioni, Michela al momento riceve esclusivamente on line, tuttavia in fase di colloquio conoscitivo è possibile confrontarsi su eventuali aggiornamenti della situazione e sulla relativa disponibilità nello studio di Roma (via Candia).


Quali tematiche possono essere trattate?
Per comprendere meglio le tematiche trattate 
si suggerisce la lettura della pagina Consulenza alla Persona e degli articoli riportati sia nel Blog, sia nella pagina Facebook michelaruffinoconsulente. Il colloquio conoscitivo gratuito iniziale è volto proprio a sondare se la tematica rientra nelle competenze del consulente.

Come cominciare?
Inviare dunque una email motivazionale
a michela.ruffino@gmail.com, indicando nome, cognome, età, numero di telefono e specificando la motivazione dettagliata della propria richiesta di colloquio (vedi Privacy). Non vengono prese in considerazione lettere che non riportano tali informazioni.
A seguire, avviene un breve colloquio telefonico conoscitivo gratuito per valutare la possibilità di intervento e fissare l'incontro.

Quanto costa?
L'Onorario di una sessione di un'ora è di 60 euro, tuttavia per chi svolge il Percorso Breve di Counselling Olistico  con cadenza settimanale il costo è scontato, ossia 50 euro/h a sessione. Per altre cadenze, o altre variazioni rispetto a quanto riportato, è possibile accordarsi con Michela durante il primo colloquio conoscitivo, calibrando il tutto per la migliore riuscita del percorso.
Il percorso IOMERITOLAGIOIA costa 250 euro, + 2 euro di marca da bollo - 5 sessioni una volta a settimana da svolgersi nell'arco di 28 giorni - pagabile in 5 rate da 50 euro ciascuna.

Sulla pagina Facebook "michelaruffinoconsulente" in alcuni periodi dell'anno vengono pubblicate promozioni con sconto: segui la pagina per ricevere gli aggiornamenti.

Come avviene il pagamento?
Via bonifico bancario. I colloqui sono regolarmente fatturati, pertanto sarà necessario fornire i propri dati fiscali. Tutte le Informazioni specifiche saranno inoltrate al Cliente nel Consenso Informato, prima della Consulenza.


ATTENZIONE.Cosa non è il Counselling.
Il Counselling non sostituisce terapie o altri trattamenti medici, ed il Professionista non cura situazioni di tipo patologico, non offre diagnosi medica o psicologica, non propone alcun tipo di prescrizione medica o farmacologica. Se stai ricevendo, od hai ricevuto in passato, assistenza e terapie mediche per questioni legate alla tua salute mentale, il Counselling potrebbe non essere adatto a te, pertanto ti impegni a confrontarti con il medico specialista prima dell’inizio del percorso.
Michela Ruffino non è psicologa, né psicoterapeuta, né medico generico, né medico psichiatra, pertanto gli incontri di Counselling non hanno finalità terapeutiche, di cura o di diagnosi riservate a tali figure professionali. Ella ha conseguito il Master in “Counselling orientativo, Counselling aziendale e Coaching” presso la HKE Group di Roma nel 2012 ed ha poi proseguito con altri studi olistici. 
Da anni è in atto una lotta fra psicoterapeuti e counsellor, dove i primi rivendicano l’esclusività della relazione d'aiuto con la persona. Come in tutti gli ambiti professionali, è possibile incontrare incompetenti e truffatori in entrambe le “fazioni”, così come ottimi professionisti seppur con diversa formazione e ambito di intervento. La rivendicazione dell’Ordine degli Psicologi non ha prodotto di fatto alcuna legiferazione in merito. Il Counselling rientra nelle professioni disciplinate dalla Legge 4 del 2013, e fintanto che non sarà legiferato il contrario, i Counsellor possono continuare ad operare. Per approfondimenti si consigliano questi articoli: atteggiamento corporativo; sentenza del Consiglio di Stato a favore del Counselling.